Tutti pazzi per il Black Friday

Di Vicky Paci

Il 29 novembre, Black Friday, è ormai dimenticato insieme con il Cyber Monday del 2 dicembre.
I compulsivi dello shopping aspettano queste date con impazienza e gia’ dal mattino si riversano nei centri commerciali e negozi per acquisti dei quali potrebbero tranquillamente fare a meno, convinti di acquistare a prezzi di affare. Ma e’ davvero cosi’? Facciamo un passo indietro alle origini del black Friday: tra storia e leggenda la cosa sicura e’ che arriva dagli Stati Uniti e di certo il venerdì successivo al giorno del Ringraziamento. Il “Thanksgiving” è una festa di origine cristiana che si celebra per ringraziare Dio dei raccolti ed i frutti del lavoro. Si festeggia il quarto giovedì di Novembre. Il resto e’ fantasia. Nata a Philadelphia come conseguenza del pesante e congestionato traffico stradale proprio durante le ore di shopping sfrenato? oppure il riferimento alle note sui libri contabili dei commercianti che tradizionalmente passavano dal colore rosso (per annotare le perdite) al nero (per annotare i guadagni): da qui termine “Black Friday”, ossia il venerdì dove sui taccuini si scrive con la penna nera e dunque si guadagna? Qualunque sia la vera origine il successo dell’iniziativa è davvero stupefacente ed ha coinvolto ormai tutto il mondo al punto che il Black Friday è diventato una consuetudine ovunque. Una operazione commerciale vera e propria (ormai si parla di black week) dove soprattutto i colossi dell’e-commerce applicano sconti d’eccezione ma per non lasciarsi trasportare troppo dall’entusiasmo e dalla frenesia dello shopping o da offerte spesso irrealistiche è meglio fare attenzione per non trovarsi pentiti ed evitare le truffe. Accanto ai disonesti ci sono i commercianti seri che non applicano sconti irrealistici e vendono comunque la loro merce a buon prezzo. Allora il guadagno per chi e’? In gran parte è per i giganti del commercio on line che fatturano cifre astronomiche in pochi giorni poi tutti gli altri ed in minima parte gli acquirenti. Ora aspettiamo il Boxing day del 26 dicembre che si celebra, per ora, in Inghilterra (dove ebbe origine), Australia, New Zealand, Canada, e nei paesi del Commonwealth.

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notify of
Greater Vancouver Community Credit UnionGreater Vancouver Community Credit UnionGreater Vancouver Community Credit Union
ADVERTISEMENT
Cannoli KingCannoli KingCannoli King
ADVERTISEMENT
Daniela MuranoDaniela MuranoDaniela Murano
ADVERTISEMENT
Annies PlaceAnnies PlaceAnnies Place
ADVERTISEMENT

Latest News

Scroll to Top