Taglio parlamentari, primo sì del Senato

Primo sì dalla Camera al disegno di legge sul taglio parlamentari. Con 185 voti favorevoli, 54 contrari e 4 astenuti, il Senato ha approvato il ddl che riduce il numero di deputati e senatori italiani, prevedendo di passare da 315 a 200 senatori e da 630 a 400 deputati.
Si tratta della prima delle quattro letture previste per i disegni di legge di riforma costituzionale. Oggi è una giornata storica, posiamo la prima pietra per un Parlamento più efficiente, meno costoso. 345 parlamentari in meno, in questi decenni tutte le forze politiche di destra e di sinistra ce lo avevano promesso e non lo avevano mai fatto. Noi manteniamo anche questa promessa ha commentato il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Riccardo Fraccaro.
Significa, ha aggiunto, non solo un Parlamento più spedito, più efficiente, meno burocratico, ma anche un Parlamento meno costoso: mezzo miliardo di risparmi a legislatura, 300mila euro al giorno.
Ecco come cambierà qualora arrivasse l’approvazione definitiva.
Attualmente il Parlamento italiano è composto in questo modo:
la Camera, con 630 deputati eletti
il Senato, con 315 senatori
Qualora il disegno di legge, il cui contenuto modifica gli articoli 56 e 57 della Carta costituzionale, verrà approvato in via definitiva, il numero scenderà in questo modo:
la Camera, con 400 deputati
il Senato, con 200 senatori
Altra modifica introdotta prevede che nessuna Regione o Provincia autonoma possa avere meno di tre senatori (resta la previsione di due per il Molise e uno per la Valle d’Aosta).

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notify of
Greater Vancouver Community Credit UnionGreater Vancouver Community Credit UnionGreater Vancouver Community Credit Union
ADVERTISEMENT
Cannoli KingCannoli KingCannoli King
ADVERTISEMENT
Daniela MuranoDaniela MuranoDaniela Murano
ADVERTISEMENT
Annies PlaceAnnies PlaceAnnies Place
ADVERTISEMENT

Latest News

Scroll to Top