Spari in un liceo in California, due studenti morti

Si continua a sparare e a morire nelle scuole americane: teatro dell’ennesima tragedia che ha fatto piombare nella paura studenti, insegnanti e famiglie è stata la Saugus High School di Santa Clarita, in California. Il 16enne Nathaniel Berhow ha sparato all’interno del liceo nella contea di Los Angeles, a circa 60 chilometri dalla metropoli, uccidendo due studenti, una ragazza di 16 anni e un ragazzo di 14, e ferendo altri tre giovani.

Berhow, di origini asiatiche, versa a sua volta in gravi condizioni dopo essersi sparato alla testa con la pistola usata per la strage. Gli agenti lo hanno catturato mentre era ancora all’interno del campus e trasportato in ospedale.

Tutto era iniziato intorno alle 7 del mattino locali, le 16 in Italia, nell’ora prima dell’avvio delle lezioni, dedicata solitamente ad attività extra-scolastiche. Il sedicenne, con cappello e abiti neri, è entrato ed ha aperto il fuoco, non si sa ancora per quale motivo. Le immagini mandate in onda dalle tv americane hanno mostrato scene già tristemente note: studenti terrorizzati che si allontanano in fila indiana, gli abbracci con i familiari, la corsa in ospedale dei feriti.

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notify of
Greater Vancouver Community Credit UnionGreater Vancouver Community Credit UnionGreater Vancouver Community Credit Union
ADVERTISEMENT
Cannoli KingCannoli KingCannoli King
ADVERTISEMENT
Daniela MuranoDaniela MuranoDaniela Murano
ADVERTISEMENT
Annies PlaceAnnies PlaceAnnies Place
ADVERTISEMENT

Latest News

Scroll to Top