Putin: «Schiereremo razzi solo se lo faranno gli Usa»

Anche la Russia sospende la propria partecipazione al Trattato antimissili Inf che vieta i razzi a breve e media gittata. Dopo il passo indietro degli Stati Uniti dall’accordo del 1987, Vladimir Putin ha annunciato in un incontro con i ministri della Difesa e degli Esteri che anche Mosca sospende l’accordo, che potrebbe essere cancellato tra sei mesi. Lo riporta la Tass. La Russia non schiererà missili a breve e media gittata a meno che non lo facciano gli Stati Uniti: lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin dopo aver annunciato che, dopo gli Usa, anche la Russia ha deciso di sospendere la propria partecipazione al Trattato antimissili Inf. Partiamo dal presupposto, ha detto Putin, che la Russia non dispiegherà missili a gittata intermedia e inferiore, se tali armi appariranno, né in Europa né in altre regioni del mondo, finché armi di tale tipo prodotte in Usa non appariranno nelle medesime regioni del mondo. Senza il trattato ci sarà meno sicurezza. Lo ha detto il ministro degli esteri tedesco, Heiko Maas, via twitter, commentando l’intenzione ufficializzata dagli Usa di uscire dal trattato anti-missile Inf. Non abbiamo bisogno di un dibattito sul riarmo ma di un controllo comprensivo sugli armamenti, ha proseguito il ministro tedesco. Purtroppo la Russia non è pronta a ristabilire la fedeltà al trattato, ha aggiunto Maas.

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notify of
Daniela MuranoDaniela MuranoDaniela Murano
ADVERTISEMENT
Primero Cleaning ServicesPrimero Cleaning ServicesPrimero Cleaning Services
ADVERTISEMENT
Annies PlaceAnnies PlaceAnnies Place
ADVERTISEMENT

Latest News