Per tornare alla normalitá ignorare le “Teste di Trump”

Di Dom Serafini

A questo punto per risolvere il problema Covid e tornare ad una vita il piú normale possibile nel piú breve tempo possibile bisogna cambiare strategia. I medici a livello mondiale sono oramai sufficientemente preparati, e se il presidente Usa Donald Trump si é apparentemente curato (ma non sappiamo ancora se guarito) in cinque giorni, vuol dire che ci sono adeguati medicinali per far fronte al Covid. Tutti abbiamo anche notato che la Cina non si é mai scusata per la pandemia che ha causato, evidentemente anche loro pensano che il problema sia ora gestibile se affrontato con diligenza.

Il problema oggi non sono piú le cosiddette “Teste di Trump”, cioé gli incoscienti, gli irresponsabili ed i negazionisti. Il nuovo bersaglio deve spostarsi verso il sistema di prevenzione, di sicurezza, di organizzazione e principalmente all’applicazione delle regole tramite incentivi, penalizzazioni, sanzioni e multe.

Attualmente la gente ha timore nel viaggiare, di recarsi nei bar e ristoranti, di andare al lavoro, di andare al cinema, di mandare i figli a scuola e addirittura di farsi ricoverare in ospedale. E la colpa di tutto ció non dovrebbe essere piú attribuito ad un potenziale 20% di “Teste di Trump”, ma al sistema che deve far rispettare le regole di prevenzione.

Non sappiamo se le persone piú responsabili mettano sempre in pratica le piccole e semplici tre regole di bassissima tecnologia: lavarsi le mani, distanziamento sociale e l’uso delle mascherine, pertanto la nuova strategia per la prevenzione deve coinvolgere principamente i gestori e gli operatori dei servizi aperti al pubblico.

Chi viaggia nota spesso che le linee aeree e gli aereoporti non costringono i viaggiatori a far rispettare i protocolli di sicurezza, come pure le ferrovie e i mezzi pubblici in genere.

Alcuni esercenti di bar, ristoranti e negozi permettono ai clienti di entrare senza mascherina e le forze dell’ordine tollerano che la gente si riunisca per strada senza indossarle.

Solo quest’ultimo obbligo dovrebbe essere di esclusiva responsabilitá dei singoli “Teste di Trump” e dovrebbe esser fatto rispettare dalle forze dell’ordine con multe, ma per l’osservanza dei protocolli di sicurezza, la responsabilitá deve ricadere su chi gestisce gli esercizi, i trasporti, gli uffici pubblici, con sanzioni sia penali che amministrative (come, ad esempio, perdere la licenza) se non si fanno rispettare le regole. Quando il costo della penale da pagare diventa piú alto di quello ottenuto dalla vendita del sevizio, la pandemia verrá limitata, senza che nel frattempo la popolazione sia sottratta da una vita il piú normale possibile.

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Subscribe
Notify of
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
Greater Vancouver Community Credit UnionGreater Vancouver Community Credit UnionGreater Vancouver Community Credit Union
ADVERTISEMENT
AnnieAnnieAnnie
ADVERTISEMENT
SfinakiSfinakiSfinaki
ADVERTISEMENT
ADVERTISEMENT

Latest News

Sex Crazy Things Used By Naughty Alone Girl (vanessa veracruz) movie-28 - teen,tits,pussy Sluty Girl Make Lots Of Money By Having Sex On Cam movie-12 - tits,teen,hardcore Sexy GF Perform Hardcore Sex In Front Of Camera (sydney cole) movie-28 - pussy,teen,fucking (megan­) Nasty Mean Lesbo Punishing With Toys A Hot Lez movie-28 - lesbian,porn,sex
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Scroll to Top Alix Lynx home movie sex tape with a hung stud! - pussy,cumshot,sex (akira lane) Sluty Big Tits Mommy Love Sex Action movie-02 - sex,hardcore,porn Sex In Group On Cam With Real Party Sluty Girls (ava & danlia) movie-11 - teen,amateur,hardcore Sex Tape With Horny Real Sluty Hot GF (samantha bentley) movie-27 - teen,pussy,fucking