L’ICFF 2019 celebra i vincitori degli Oscar per Green Book e La vita è bella, in una edizione ricca di film e di ospiti (Video)

Grande festa del cinema quella che si svolgerà a giugno, in Canada, con l’ottava edizione del Festival del Cinema Contemporaneo Italiano, sempre più ricca di ospiti, proiezioni ed appuntamenti. Nick Vallelonga, sceneggiatore e produttore vincitore di due statuette per Green Book, e il compositore Nicola Piovani, premiato con l’Oscar Colonna Sonora de La vita è bella, saranno celebrati assieme ad altre stelle in arrivo dall’Italia tra cui Ezio Greggio, Claudio Gubitosi, Luca Barbareschi, Fabio De Luigi e Piera Detassis.

TORONTO – Il Festival del Cinema Contemporaneo Italiano, presentato da IC Savings e in collaborazione con Fare Cinema, ha presentato oggi – al pubblico ed alla stampa canadese – la sua ottava edizione, al The Ritz-Carlton di Toronto. Il programma ICFF del 2019 prevede ben 128 tra film, cortometraggi e documentari, per un totale di oltre 190 proiezioni in tutto il Paese.

Tra gli ospiti più prestigiosi di questa edizione del festival spiccano Nick Vallelonga, sceneggiatore e produttore italoamericano di Green Book, vincitore all’ultima edizione degli Oscar come Miglior film e Miglior Sceneggiatura e Nicola Piovani, compositore premiato con l’Oscar nel 1999 per la Migliore Colonna Sonora del film La vita è bella con Roberto Benigni.

Tra gli ospiti speciali dell’ICFF 2019 va ricordato anche il popolare attore, regista, conduttore televisivo e direttore del Montecarlo Festival de la Comédie, Ezio Greggio. Nell’arco di quasi quarant’anni di carriera nello spettacolo, Greggio ha diretto diverse coproduzioni cinematografiche italo-canadesi, collaborando con artisti del calibro di Mel Brooks e Leslie Nielsen e quest’anno presenterà al pubblico canadese la commedia da lui diretta, Box Office 3D.

Questa ricchissima edizione dell’ICFF si svolgerà – dal 13 al 21 Giugno – in otto città canadesi: Toronto, Vaughan, Hamilton, Niagara-on-the-Lake, Ottawa, Montreal, Québec City e Vancouver. Il festival si terrà nel mese che in tutto il Paese viene celebrato come l’Italian Heritage Month, il mese del Retaggio Culturale Italiano in Canada.

Per il secondo anno consecutivo, la rassegna si terrà in associazione con Fare Cinema, programma promosso dal Ministero degli Affari Esteri e dalla Cooperazione Internazionale (MAECI) al fine di promuovere la produzione cinematografica italiana all’estero, con il sostegno dell’Ambasciata Italiana con sede a Ottawa, della Rete Consolare e degli Istituti di Cultura.

L’ICFF è lieto di annunciare una nuova partnership triennale con la Rogers Communications, un accordo strategico – a lungo termine – in grado di generare nuove opportunità per la produzione e distribuzione di film italiani al pubblico canadese.

Cristiano de Florentiis, direttore artistico e co-fondatore dell’ICFF, definisce questa edizione la migliore e la più importante di sempre: “L’edizione del festival di quest’anno culminerà con la celebrazione di due vincitori di premi Oscar. Questo aggiungerà glamour ad un evento che ha l’obiettivo di portare le eccellenze della cinematografia italiana, qui in Canada. Con personaggi del calibro di Nicola Piovani e Nick Vallelonga, noi desideriamo costruire un ponte ideale tra il continente Nordamericano e l’Italia”.

Il Festival continua ad acquistare rilevanza, non solo agli occhi del pubblico, ma anche degli addetti ai lavori: l’ICFF Industry Day 2019 – che si terrà il 20 Giugno presso i Pinewood Toronto Studios, una tra le più importanti location dell’industria cinematografica nordamericana – è un’altra iniziativa nata per far incontrare produttori, registi, attori ed altri professionisti del cinema che vogliono condividere le proprie idee e tenersi aggiornati sulle nuove sfide del settore. Insieme con i consueti workshop e proiezioni, tre sono quest’anno gli argomenti principali attorno a cui ruota l’ICFF Industry Day: La convergenza del suono, Immagine e Letteratura sarà incentrato su Composizione musicale per il cinema, Produzioni italo-canadesi e Realtà virtuale. L’ICFF Industry Day è copresentato da ANICA, SIRT Sheridan, IIC, Take 5 Productions, ETV Films ed Agenzia ICE. Interverrà all’evento Piera Detassis, presente al festival in qualità di Presidente della Giuria incaricata di assegnare il riconoscimento ICFF Critics Choice Award. Giornalista, saggista e critico cinematografico tra i più influenti, Piera Detassis è tuttora Presidente e Direttore Artistico della Fondazione Accademia del Cinema Italiano – David di Donatello, l’equivalente italiano dei premi Oscar.

“L’ICFF non è solo un evento molto popolare tra il nostro pubblico, ma è inoltre un festival divenuto un importante punto di riferimento per la realizzazione di coproduzioni e per l’incontro tra esperti del settore cinematografico americano, canadese ed europeo. Tutto ciò è confermato dal record di presenze previste al festival di quest’anno di produttori, registi ed attori. Avere Piera DeTassis come Presidente della Giuria ICFF rappresenta poi una magnifica ciliegina sulla torta”, ha detto Paul Golini, Presidente del Comitato di Presidenza dell’ICFF.

Come sempre, l’ICFF assume un’importanza molto significativa per la promozione delle co-produzioni Italo-Canadesi, a conferma dello stretto rapporto che intercorre tra i due Paesi dal punto di vista artistico. Un valido esempio è rappresentato dal film From the Vine, tratto dal romanzo Finding Marco scritto da Ken Cancellara – produttore esecutivo del film diretto da Sean Cisterna ed interpretato dal noto attore italo-americano, Joe Pantoliano, il quale parteciperà all’Industry Day insieme a Cancellara e Cisterna.

L’ICFF 2019 si pone come obiettivo quello di presentare – ancora una volta – il meglio della produzione cinematografica italiana e verrà inaugurato dalla proiezione del film Dolceroma, una commedia d’azione diretta da Fabio Resinaro e prodotta da Luca Barbareschi, protagonista della pellicola. Il versatile attore sarà presente durante la manifestazione, a cui partecipa con altri due film da lui prodotti: Io sono Mia, un avvincente biopic sulla sfortunata vita della cantante Mia Martini, diretto da Riccardo Donna, e Modalità Aereo, del regista Fausto Brizzi, film che ha ottenuto ottimi incassi al botteghino.

All’ottava edizione dell’ICFF prenderà parte, a giugno, anche uno tra gli attori comici più famosi ed acclamati in Italia. Fabio De Luigi ha recitato in film campioni d’incassi come Happy Family, diretto dal regista premio Oscar, Gabriele Salvatores, e nell’esilarante commedia Questione di karma. Il suo film più recente, 10 giorni senza mamma, diretto da Alessandro Genovesi, ha già ricevuto il favore del pubblico e dei critici in Italia.

Anche quest’anno il festival presenterà i maggiori successi del cinema italiano al botteghino, come Il primo re – scritto, prodotto e diretto da Matteo Rovere – con Alessandro Borghi protagonista del film, recitato interamente in latino, la lingua degli antichi romani. Il film prende infatti spunto dalla mitologica storia di Romolo e Remo, i gemelli fondatori della città di Roma.

Dopo la conquista di ben nove premi David di Donatello, tra cui quello come Miglior Film, Dogman, diretto da Matteo Garrone, riscuoterà sicuramente il favore del pubblico canadese. Un film che narra una drammatica storia tratta dalla cronaca romana degli anni ’80 e che verrà presentato dall’ICFF in sei città: Toronto, Vaughan, Hamilton, Montreal, Ottawa e Vancouver.

La commedia brillante Moschettieri del Re, diretta da Giovanni Veronesi, è una comica rilettura del romanzo di Alexandre Dumas – I Tre Moschettieri – e verrà proiettata nell’ambito della serata ICFF in the Vineyard, prevista per Sabato 15 Giugno nella splendida cornice del Two Sisters Vineyards, a Niagara-on-the-Lake. La proiezione del film sarà accompagnata da un’elegante cena e dalla degustazione di vini eccellenti prodotti in loco. I Moschettieri del Re verrà presentato durante il festival anche a Toronto e Montreal.

Ci sono altri interessanti eventi che si svolgeranno durante il festival, incluso ICFF Musica. Il Maestro Nicola Piovani – compositore, pianista e direttore d’orchestra, vincitore del premio Oscar nel 1999 per La vita è bella – si esibirà in un concerto esclusivo intitolato La musica è pericolosa e si svolgerà presso il TIFF Bell Lightbox. Il concerto racconterà il percorso seguito da Piovani nella sua lunga collaborazione artistica con registi del calibro di Federico Fellini e con attori come Marcello Mastroianni e Roberto Benigni. Piovani si esibirà alla National Gallery of Canada di Ottawa, Martedi 18 Giugno ed al TIFF Bell Lightbox di Toronto giovedi, 20 giugno. L’evento è organizzato insieme all’Ambasciata d’Italia a Ottawa, al Consolato Generale d’Italia a Toronto, all’Istituto Italiano di Cultura di Toronto e al TD Toronto Jazz Festival.

“Quest’anno, l’ICFF – uno dei più importanti eventi culturali in Canada – è sostenuto da un numero record di sponsor. Attraverso queste collaborazioni e relazioni preziose, ci impegniamo a promuovere quelle aziende che – assieme all’ICFF – intendono sostenere l’arte e la cultura” ha detto il Direttore Amministrativo del festival, Maurizio Magnifico.

Un’altra importante iniziativa in programma al festival sarà ICFF Moda a SQUARE ONE, un elegante evento realizzato con il supporto del Square One Shopping Centre di Mississauga e dell’Italian Trade Agency. Si tratta di un appuntamento – che si terrà a Mississauga, mercoledi 19 giugno – con la presentazione dei tre prodotti made in Italy per eccellenza: cibo, cinema e moda, per combinare il meglio dell’enogastronomia italiana, con una sfilata di moda ed una serie di cortometraggi in tema con la serata.

ICFF Letteratura sarà invece l’occasione per celebrare il connubio tra la bellezza della parola scritta e la magia delle immagini in movimento e vedrà come ospite speciale Davide Cavuti, che proporrà il documentario Lectura Ovidii, omaggio al talento straordinario del prolifico poeta latino, Ovidio. ICFF Letteratura – presentato domenica 16 giugno – è patrocinato da Maurizio Bevilacqua, Sindaco di Vaughan originario di Sulmona, in Abruzzo, città natale che condivide con il poeta.

ICFF Architettura & Design, sarà una due giorni – all’esordio in questa edizione del festival – ideata per documentare l’influsso della creatività italiana sull’architettura e sul design di Toronto. L’evento, insieme a dibattiti e proiezioni di documentari e cortometraggi, prevede le première di Renzo Piano: l’architetto della luce, diretto da Carlos Saura, e Amare Gio Ponti di Francesca Molteni, così come una porzione dell’innovativa serie di Video & Design, ideata da Paola Antonelli, curatrice del dipartimento di Architettura e Design del MoMA di New York. L’iniziativa è frutto della collaborazione di lunga data con il George Brown College. ICFF Architettura & Design si svolgerà – martedi 18 e mercoledi 19 giugno – al TIFF Bell Lightbox di Toronto. In seno alla stessa manifestazione verrà presentata, da Filippo Bricolo, una proiezione speciale del documentario del 1972, Un’ora con … Carlo Scarpa.

Marco Giudici, direttore di Rai Italia, interverrà al festival per presentare diverse produzioni e coproduzioni italiane, tra cui il film biografico Io sono Mia – ispirato alla vita della cantante Mia Martini – e L’amica geniale, l’acclamata serie HBO diretta da Saverio Costanzo.

Il re della commedia all’italiana, Ezio Greggio, presenterà al pubblico canadese il suo spiritosissimo lavoro cinematografico, Box office: il film dei film, una parodia di tanti film famosi degli ultimi anni. A Greggio verrà consegnato l’ICFF Special Achievement Award per la sua straordinaria carriera e per il suo contributo all’eccellenza del cinema nel mondo.

La nuova commedia di Sergio Rubini, Il grande spirito, verrà presentata all’ICFF 2019 e narra la storia di un simpatico ladro che truffa i suoi compari e scappa con l’intero bottino di una rapina. Il film è presentato in partnership con il Comites di Toronto.

Il noto conduttore televisivo, attore e regista Frank D’Angelo, parteciperà nuovamente al festival col suo ultimo film, Making a Deal with the Devil, dramma ricco d’azione ispirato alla vita di un agente dell’ FBI alle prese con una delle più pericolose gang criminali d’America. Il film si fregia di un cast ricco di stelle in cui spiccano Daniel Baldwin, Danny Aiello e Tony Nardi.

L’attrice canadese Jennifer Dale sarà presente al festival con il film intitolato Into Invisible Light, diretto dalla regista Shelagh Carter e scritto in collaborazione con la stessa Dale, un film sul perdono e sul rigenerante potere dell’arte.

Pasquale Marco Veltri, regista italo-canadese, presenterà il thriller Drowning, la sua ultima opera che indaga negli abissi della mente di una donna spezzata che tenta disperatamente di sfuggire a una vita di abusi. L’attore, autore e regista Pierluigi Di Lallo presenterà il suo film Nati 2 Volte, commovente storia di un uomo transgender che ritorna al paese natale – dopo venticinque anni – per confrontarsi con la morte della madre, il proprio passato e chi un tempo lo conosceva come Teresa.

Tra i numerosi documentari che verranno presentati al festival ricordiamo Moser: scacco al tempo, la straordinaria biografia del ciclista trentino, campione del mondo, recordman sull’ora in pista e trionfatore al Giro d’Italia del 1984. Il film, presentato in collaborazione con il Trentino Club di Toronto, segue la vita dell’ex corridore durante un intero anno trascorso nella sua regione natia.

Completa il ricco carnet di ospiti dell’ICFF 2019, Claudio Gubitosi, fondatore e direttore del Giffoni Film Festival, una delle più importanti e note rassegne cinematografiche internazionali, destinate al pubblico più giovane. Gubitosi prenderà parte al festival in vista dell’imminente partnership con l’ICFF Youth, il festival che lo scorso Aprile ha visto la partecipazione di circa quattromila studenti, provenienti da oltre 55 scuole di tutto l’Ontario. Grazie a questa iniziativa, i giovani spettatori tra gli otto e i diciotto anni d’età hanno avuto l’opportunità di assistere a film in diverse lingue – tra cui l’italiano, il francese, il mandarino e il cantonese – votando all’unanimità per Belle et Sébastien del regista Nicolas Vanier, pellicola vincitrice del Best Youth Film Award 2019. La manifestazione è stata realizzata grazie al contributo del Provveditorato agli Studi Cattolico di Toronto ed al Provveditorato agli Studi Cattolico della Regione di York.

La Festa di apertura dell’ICFF, il cocktail party più glamour ed atteso, avrà luogo – ancora una volta – presso il Ricarda’s, il 13 giugno, e farà seguito all’inaugurazione del festival che si terrà il giorno stesso al TIFF Bell Lightbox di Toronto. Per chiudere in bellezza, il Gala di chiusura verrà ospitato dal lussuoso Ritz-Carlton di Toronto, dove la sera del 21 giugno si svolgerà un’elegante cena preparata dallo chef Massimo Capra, presentata da Ezio Greggio, e con la presenza di ospiti speciali – come Nicola Piovani e Fabio De Luigi – e tanta musica.

Grazie al continuo sostegno delle vibranti comunità italiane di Montreal ed Ottawa, il festival giungerà quest’anno anche a Quebec City. L’ICFF Montreal verrà inaugurato con una festa alla Cinémathèque Quebecoise, seguita dalla proiezione del film, Il conformista, diretto dal compianto regista Bernardo Bertolucci e presentato – al pubblico canadese, dal suo montatore preferito, Jacopo Quadri, ospite speciale del festival. Sempre a Montreal, l’ICFF si chiuderà con la proiezione – in prima mondiale assoluta – del documentario Tre compagni di Montreal, diretto da Giovanni Princigalli e Bruno Ramirez, e prevista al Cinema Moderne. Il pubblico potrà recarsi anche agli altri cinema partner dell’ICFF 2019 come il Cinéma Guzzo di Montreal, al Cineplex Cinemas Lansdowne di Ottawa, ed al Cinéma Le Clap di Quebec City.

Grazie alla continua collaborazione con la comunità italiana di Hamilton, l’ICFF presenterà tre proiezioni speciali alla rinnovata sala cinematografica Westdale Theatre, sabato 15 giugno.

Ancora una volta, l’ICFF mantiene una forte presenza a Vancouver, dove le proiezioni di diversi classici e film più recenti della produzione cinematografica italiana verranno presentati al Rio Theatre ed al VIFF (Vancouver International Film Festival) Vancity Theatre. Queste proiezioni sono possibili grazie allo sforzo collaborativo con il Consolato Generale d’Italia a Vancouver e con Il Centro.

Ogni anno, diversi film sono presentati in cooperazione con le associazioni e le federazioni locali Italo-Canadesi: La Federazione, Associazioni e Club Abruzzi, Basilicata Cultural Society, Federazione Calabresi dell’Ontario, Famee Furlane, Federazione Laziale, Federazione Pugliesi, Sicilian Cultural Society of Canada, Associazione Trapanesi, Trentino Club of Toronto, The Veneto Centre ed il Club Guardiaregia. I film vengono selezionati in stretta collaborazione con queste organizzazioni che mantengono uno stretto legame con il nostro patrimonio culturale e linguistico.

Più di 60 cortometraggi verranno presentati in tutto il Paese, incluse molte produzioni canadesi. Tra di essi il documentario presentato dal George Brown College, intitolato Resist ed il cortometraggio Sweetheart, diretto da Marco Spagnoli, che sarà presente all’ICFF Industry Day come ospite speciale per la presentazione del suo film, 7 Miracles. L’attrice Diana Cofini sarà inoltre ospite speciale del festival in questa edizione con due cortometraggi Copenaghen Road e Love, Sarah. Altro corto italocanadese in concorso In bocca al lupo, diretto da Cristian Nigro.

ICFF

L’ICFF promuove la valorizzazione, l’apprezzamento e l’orgoglio per il retaggio culturale italiano in Canada – in continua evoluzione – con diffusione in tutto il Paese. Inaugurato nel 2012 come festival del cinema senza fini di lucro, l’ICFF è diventata una tra le manifestazioni cinematografiche italiane più importanti al mondo. Sin dalla sua prima edizione, l’ICFF ha presentato un ampio cartellone, proiettando centinaia di film, documentari e corti da più di 30 Paesi e crescendo di dimensioni e di importanza anno dopo anno.

Ogni anno la kermesse attrae un vasto pubblico che ha superato le quarantamila presenze, con proiezioni ed eventi previsti – dal 13 al 21 Giugno 2019 – nelle città di Toronto, Vaughan, Hamilton, Niagara-on-the-Lake, Ottawa, Montreal, Québec City e Vancouver, dove hanno luogo le proiezioni, gli incontri con l’industria cinematografica e gli eventi sociali.

L’ICFF è orgogliosamente canadese e presenta una selezione di film che – pur incentrati sull’Italia – illustrano temi di rilevanza ed interesse internazionale, articolati e complessi, affrontati con prospettive polivalenti e riguardanti sia la comunità italiana che quella internazionale.

Sponsors dell’ICFF 2019

Presenting Sponsor dell’ICFF è IC Savings, che supporta il Festival e l’arte della cinematografia, contribuendo a favorire lo sviluppo dell’economia del settore in Canada ed offrendo al pubblico l’opportunità di apprezzare i migliori prodotti della cinematografia contemporanea. L’ICFF è affiliato all’iniziativa Fare Cinema, la Settimana del cinema italiano nel mondo. Partner istituzionali sono: l’Ambasciata d’Italia ad Ottawa, il Consolato Generale d’Italia a Toronto, Montreal e Vancouver, l’Istituto Italiano di Cultura a Toronto e Montreal, l’ICE – Istituto per il Commercio con l’Estero, e l’ANICA.

ICFF 2019 è generosamente sostenuto da Empire Communities, Cityzen Dominus, Two Sisters Vineyards, Great Gulf Homes e Delta Air Lines – la compagnia aerea sponsor ufficiale del festival.

ICFF 2019 è sostenuto dal Governo Federale del Canada e dalla Provincia dell’Ontario.

ICFF leading partners sono: Cineplex Cinemas, TIFF e SIRT Sheridan.

ICFF Media partners sono: RAI Italia, CHIN Radio/TV ed OMNI Television.

ICFF media supporters sono: Dolce Media, Panorama, Italiani.ca, ItalNews, Lo Specchio, MyETVMedia, Snapd, Il Cittadino Canadese, Accenti.

ICFF partners sono: L’Altra Italia, Christie Digital, CIBPA, Comites di Toronto, George Brown College, ICCO, Italian Heritage Month, Ryerson University, Take 5 Productions, TFCA e York University.

Biglietti per ICFF 2019:

I biglietti possono essere acquistati online sul sito www.icff.ca, telefonando al (416) 893.3966 per Toronto e Vaughan, al 514-771-5222 per Montreal, al Toll Free 1-833-929-3475, o ai box office dei cinema che aderiscono all’iniziativa.

Ufficio Stampa & Relazioni Esterne:

Giorgio Mitolo – ICFF Ufficio Stampa: gmitolo@icff.ca

Anne-Elise Allegritti – ICFF Communications: aallegritti@icff.ca

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notify of
Greater Vancouver Community Credit UnionGreater Vancouver Community Credit UnionGreater Vancouver Community Credit Union
ADVERTISEMENT
Cannoli KingCannoli KingCannoli King
ADVERTISEMENT
Daniela MuranoDaniela MuranoDaniela Murano
ADVERTISEMENT
Annies PlaceAnnies PlaceAnnies Place
ADVERTISEMENT

Latest News