Il mio grande desiderio e sempre stato quello di aiutare gli altri

Di Anna Foschi

Una donna forte, decisa e schietta, ma anche attenta e dedicata alla vita familiare, alle tradizioni della sua terra veneta e sempre pronta a donare il suo tempo alle cause comunitarie.
Maria Teresa Balbo Pagnan da qualche anno ha lasciato il suo lavoro nel Dipartimento dell’Educazione Speciale del Distretto Scolastico di Burnaby dove ha lavorato per 34 anni prestando assistenza speciale aragazzi dalla classe ottava fino alla dodicesima affetti da problemi di carattere fisico e mentale, e si gode ora il meritato riposo dividendosi fra la famiglia, la serena compagnia del marito Dino Pagnan e i suoi ancora numerosissimi impegni comunitari. Giunta in Canada nel 1966, ha per alcuni anni coordinato le attività imprenditoriali delle due aziende di famiglia, la V.B. Stonework Inc. e la Brendo Grana Inc. Nonostante avesse due figlie da allevare, agli inizi degli anni ’70 si diplomò Assistente Sociale e ottenne un secondo diploma dal Dipartmento della Special Education. Nel corso degli anni, ha servito in una lunghissima serie di organizzazioni e società comunitarie italo-canadesi e canadesi, fra le quali Congresso Nazionale degli Italo-Canadesi BC Chapter (come Presidente), e la Vice Presidenza Nazionale del NCIC. Ancora oggi ricopre incarichi importanti, fra i quali ricordiamo la Presidenza della Società Culturale Vicentina della B.C. per tutti gli ultimi 23 anni, la Presidenza dell’Italian-Canadian Bocce Club, l’attività come Vice-Presidente del COMITES in Canada West e the Yukon Territory, e come Vice-Presidente del B.O.D. di Casa Serena Seniors’ Home. Maria Teresa è inoltre membro del Consiglio di Amministrazione di Villa Carital e per anni ha fatto parte del Direttivo del Centro Culturale Italiano. Ricopre le cariche di Co-Chair of the Western Residents Association of West Vancouver, BC Ferries Liason ed è membro del Direttivo della Horseshoe Bay Business Association.
Forse non tutti si rendono conto della mole di lavoro e del coinvolgimento sociale che lei ha effettuato sempre con passione e diligenza.
Per questo le abbiamo chiesto di rispondere ad alcune domande per conto del Marco Polo.
Anna Foschi: Cosa ti ha motivato a dedicarti con tanto impegno al lavoro comunitario?
Maria Teresa Balbo Pagnan: Il mio grande desiderio e sempre stato quello di aiutare gli altri e tutti quelli che mi chiedevano di  assitere o di dare una mano a tutti quelli che chiedevano assistenza.
AF: Come e quando hai iniziato la tua attività in questo campo?
MTBP: Ho iniziato questo lavoro quasi per caso verso il 1975, al tempo pensavo fosse una cosa temporanea, invece  questa si  è estesa per  più  di  40 anni.
AF: Quali sono le tappe più importanti della tua carriera?
MTBP: Le tappe più importanti della mia carriera in terra Canadese sono state parecchie: prima di tutto la mia famiglia, La mia persistenza di continuare con la scuola, la mia carriera lavorativa, la più lunga, durata più di 33 anni con Burnaby School Board, che mi ha dato molta soddisfazione professionale e personale, la mia Presidenza al Congresso Nazionale degli Italo-Canadesi BC Chapter, e la Vice Presidenza  Nazionale del (NCIC), Il ( Com.It.Es ) Comitato Degli Italiani All’Estero e di  dirigere La Societa’ Culturale Vicentini della BC. Queste sono fra le maggiori  tappe che ho vissuto e partecipato nei miei 53 anni di vita in Canada.
AF: Puoi parlare delle maggiori soddisfazioni che hai avuto e anche degli ostacoli che hai incontrato?
MTBP: Soddisfazioni ne ho avute parecchie, ma non nego che non tutto è stato rose e fiori. La vita purtroppo riserva anche qualche brutta sorpresa, ma tutto è stato superato grazie alla mia grande persistenza e desiderio di continuare e guardare avanti.
AF: Data la tua lunga esperienza comunitaria, vorremmo una tua riflessione sugli elementi che consideri piú importanti per creare una comunità armoniosa e fondata sulla collaborazione.
MTBP: La mia grande esperienza comunitaria mi ha insegnato tante cose, ho lavorato e collaborato con grandi persone, conosciuto persone che mi hanno laciato un grande segno di rispetto ed insegnamento. E che non sempre si puo’ ottenere quello che si desidera, e  che se si può lasciare anche un piccolo segno di successo nel tuo lavoro, hai così raggiunto un grande traguardo.
AF: Una delle sfide che la nostra comunità si trova ad affrontare è quella del rinnovo generazionale. Come attirare le nostre giovani generazioni locali e cercare di coinvolgere anche la nuova ondata di giovani immigrati dall’ Italia negli ultimi anni?
MTBP: Non è facile coinvolgere le nuove generazioni ci sto provando da anni. Lo fanno per un poco poi svaniscono. Con la Società Culturale dei Vicentini, con l’idea di inserire i giovani, ho istituito la borsa di studio parecchi anni fà nella speranza che dando questo incentivo forse  sarebbero restati, ma poi entrano in gioco la  scuola, il lavoro e la famiglia, uniti ad altri impegni e così se ne vanno. Questo fenomeno è forse dovuto al fatto che  la nuova generazione non sente lo stesso bisogno di stare uniti come lo avevamo noi, al nostro arrivo in terra straniera.
AF: Dopo tanti anni di intenso lavoro ti stai godendo un meritato riposo. Però … siamo sicuri che hai ancora della strada che vuoi percorrere. Quali sono i tuoi progetti per il prossimo futuro?
MTBP: I miei progetti per il futuro sono senza dubbio quelli di andare avanti con più calma, godermi la famiglia e di  ridurre il tempo di volontariato. Se mi viene ancora chiesto di contribuire, senza dubbio lo farò, fa parte del mio DNA di farlo, ma  possibilmente con meno coinvolgimento, di viaggiare più spesso e di godermi la mia famiglia e le mie nipotine. Differente eta’ comporta differente filosofia, ora sto prendendo  tutto con più calma e serenità, usando la costante frase, one day at the time, domani è un altro giorno.

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notify of
Greater Vancouver Community Credit UnionGreater Vancouver Community Credit UnionGreater Vancouver Community Credit Union
ADVERTISEMENT
Cannoli KingCannoli KingCannoli King
ADVERTISEMENT
Daniela MuranoDaniela MuranoDaniela Murano
ADVERTISEMENT
Annies PlaceAnnies PlaceAnnies Place
ADVERTISEMENT

Latest News