Gnocchi di patate

Di Marzia Molatore

Gli gnocchi di patate sono uno dei miei piatti preferiti, uno dei cavalli di battaglia di mia madre e della cucina Italiana. Fare gli gnocchi a casa mia e’ un’affare di famiglia, mia mamma impasta e il resto della famiglia li rolla o li riga! Si cucinano con un bel ragu’ e poi ci si siede tutti a tavola e si mangia. Questa e’ un’attivita’ da fare con i bambini piccoli, i bimbi adorano rollare gli gnocchi. Qui a Vancouver, sono molto richiesti nei ristoranti, io insegno cucina Italiana e gli Gnocchi di patate sono uno dei piatti piu’ in voga in assoluto. In 5 anni che faccio questo lavoro, non so quante patate ho pelato e schiacciato…. un’ infinita’. La classe degli gnocchi e’ una delle mie preferite, mi piace raccontare di come le mamme e le nonne Italiane tengono ancora alte le nostre tradizioni con la preparazione di questo piatto. Il cibo ci tiene tutti uniti e crea delle vere emozioni. Le emozioni ora io riesco a crearle con i miei clienti. Per loro riuscire a prepatare gli gnocchi e’ una cosa veramente strepitosa, poi quando ci sediamo e mangiamo si emozionano davvero tanto e mi ringraziano di tutto cuore di avergli insegnato un piatto cosi’ prelibato. La parte piu’ bella dopo le classi e’ quando ricevo foto e messaggi dei miei piatti cucinati nelle loro cucine. Specialmente gli Gnocchi! Recentemente una cliente mi ha madato una foto di lei e la sua famiglia alla presa con le patate, uova e farina! Mi ha ringraziato per averle insegnato a fare gli gnocchi e soprattutto di averle insegnato un po’ di cultura culinaria italiana. Ora lei e la sua famiglia fanno gli gnocchi 2 volte al mese. Niente piu’ di questo mi rende felice.
Ora vorrei condividere con voi questa ricetta, io li faccio con l’uovo, alcuni li fanno senza, insomma ogni famiglia ha la propria ricetta.
Seguitemi sui miei canali social: www.instagram.com/bellacibo facebook.com/bellacibo72 www.bellacibo.ca o scrivetemi la vostra ricetta degli gnocchi marzia@bellacibo.ca
Ingredienti:
● 1 kg di patate
● 1 uovo
● 300 grammi farina
● Tanto love
Metodo:
Fai bollire le patate in acqua fredda con la buccia, dal momento che cominciano a bollire, calcola 30/40 minuti. In genere io faccio la prova forchetta: quando riesci a far penetrare la forchetta nelle patate, senza pressione, sono pronte.
Pelale subito ancora calde e schiacciale con lo schiacciapatate e lasciale raffreddare.
Metti le patate su un vassoio di legno, crea un piccolo vulcano e comincia ad aggiungere un po’ di farina e l’uovo. La farina va aggiunta un po’ alla volta, dipende dalle patate quanta acqua hanno assorbito in cottura.
Mischia tutto velocemente e senza impastare troppo altrimenti l’impasto risultera’ gommoso. In verita’ fare gli gnocchi non e’ impastare come si fa con il pane o la pasta ma solo cercare di unire gli ingredienti e formare un composto morbido.
Quando l’impasto e’ pronto tagliane un pezzo e aiutandoti con le mani dai una forma cilindrica { devi rollare cominciando con una mano, per poi usare anche la seconda}
Taglia con un cortello gli gnocchi e procedi alla rigatura che puo’ essere fatta con un rigagnocchi oppure con una grattuggia per i fomaggi, o con una fochetta, oppure come fa mia mamma dando semplicemente una piccola pressione allo gnocco con il mignolo. Questo procedimento permettera’ alla salsa di attaccarsi uniformemente agli gnocchi durante la cottura. Gli gnocchi devono essere grandi 2 cm piu’ o meno.
Quando hai tagliato tutti gli gnocchi mettili su un piatto cosparso di farina, se devi cucinarli subito! L’ ideale e’ servirli con un buonissimo Ragu’ di carne oppure Con Burro e Salvia, oppure Gnocchia lla Sorrentina con sugo di pomodoro, Mozzarella e basilico, possibilmente serviti nel coccio. Gli gnocchi si congelano meravigliosamente quindi se li vuoi congelare mettili su una teglia da forno rettangolare coperta da carta da forno e farina. Mettili uno vicino all’altro e congelali subito! Dopo un paio d’ore mettili nei sacchetti gelo.
Per la cottura:
Metti l’acqua in una pentola e quando bolle aggiungi il sale e comincia ad aggiungere gli gnocchi. Quando vengono a galla sono pronti. Attrezzo indispensabile in questo step e’ una “schiumarola”. Con la schiumarola li raccolgo gentilmente dall’acqua e li aggiungo alla salsa. Il risulatato finale degli gnocchi e’ soffici come un cuscino.
Buon Appetito!

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notify of
Daniela MuranoDaniela MuranoDaniela Murano
ADVERTISEMENT
Cannoli KingCannoli KingCannoli King
ADVERTISEMENT
Italian Day 2019Italian Day 2019Italian Day 2019
ADVERTISEMENT
Annies PlaceAnnies PlaceAnnies Place
ADVERTISEMENT

Latest News