Corrispondenza speciale Victoria, Canada

Salve Redazione Marco Polo

Oggi parte la fase 2 in Italia. Ma con protocollo sicurezza ( maschere etc).
Qui a Victoria però non tutti sinora hanno percepito la necessità di seguire le direttive, nonostante la presenza di numerose strutture per anziani in loco; forse il numero limitato al momento di casi ( 124 e 4 decessi)..
Solo ad italiani di mia conoscenza,asiatici e qualche coppia di anziani ho visto utilizzare maschere e guanti in posti come Save on food, Lowe’s, Thrifty food…
Stamani dalle radio italiane arrivano notizie di praticanti di sport ( ciclisti e runner in primis) che cantano durante le loro attività canzoni come Liberi Liberi di Vasco Rossi e Io Vagabondo dei Nomadi…e surfisti felici dato il tempo perfetto ( sole e brezza).
Il Sassuolo riprende gli allenamenti ma chissà se servirà…
Qualcosa comincia a muoversi, ma spero per la mia famiglia e amici di Firenze che non vi siano eccessi di confidenza per non ricadere nell’incubo.
Il mio amico parrucchiere però riaprirà a giugno, per esempio.
A marzo, al mio rientro in Canada 2 giorni  prima del lockdown in Italia, sembrava che il problema qui non riguardasse nessuno ( aeroporti per primi).
Gli unici a viaggiare protetti erano europei ed asiatici. Gli studenti statunitensi che erano insieme a noi non usavano nessuna precauzione
( vedi foto allegata).

Un saluto da Victoria
Fabrizio

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Subscribe
Notify of
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
Greater Vancouver Community Credit UnionGreater Vancouver Community Credit UnionGreater Vancouver Community Credit Union
ADVERTISEMENT
AnnieAnnieAnnie
ADVERTISEMENT
ADVERTISEMENT
ADVERTISEMENT

Latest News

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Scroll to Top