Coronavirus l’Uefa: “Champions ed Europa League posticipate”. Martedì si decide per Euro 2020

Dopo il rinvio delle partite di Real Madrid e Juventus la Uefa ha ufficializzato lo stop a tutte le partite di Champions ed Europa League valide per gli ottavi di finale previste la prossima settimana. La decisione, sottolinea la Bbc, è stata presa dopo una riunione in conference call con i rappresentanti delle 55 federazioni e delle leghe nazionali. la riunione è stata aggiornata a martedì prossimo per valutare ulteriori provvedimenti.
Alla luce degli sviluppi legati alla diffusione del virus COVID-19 in Europa e alle decisioni dei vari governi, tutte le partite delle competizioni UEFA per club in programma la prossima settimana sono rinviate – ha reso noto la federazione europea sul proprio sito e con un tweet sui social – Tra queste, le rimanenti partite di ritorno degli ottavi di Champions League del 17 e 18 marzo, tutte le partite di ritorno degli ottavi di Europa League del 19 marzo e tutte le partite dei quarti di Youth League del 17 e 18 marzo 2020. Ulteriori decisioni sulle date di recupero delle suddette partite verranno comunicate a tempo debito. A causa dei rinvii, è rinviato anche il sorteggio dei quarti di Champions e Europa League del 20 marzo. La UEFA ha invitato i rappresentanti delle 55 federazioni affiliate, i consigli della European Club Association e delle leghe europee e un rappresentante di FIFPro a un meeting in videoconferenza per martedì 17 marzo, per parlare delle modalità di risposta del calcio europeo alla pandemia.
Tutto il calcio inglese, dalla nazionale alla Premier League fino alle serie minore, si ferma almeno fino al 3 aprile. La decisione è stata ufficializzata al termine di un vertice d’emergenza tra i vertici della Federcalcio inglese, di Premier League e English Football League.
La Federcalcio inglese ha confermato che anche l’amichevole contro l’Italia, in programma venerdì 27 marzo a Wembley, è stata cancellata. Almeno fino al prossimo 3 aprile – ha dichiarato un dirigente della Fa all’Ansa -tutto il calcio professionistico inglese (e dunque anche il campionato femminile) ha deciso di fermarsi. “La nostra speranza e il nostro obiettivo è di ricominciare già il 4 aprile, ma tutto dipenderà dalla situazione medico-sanitaria e dalle indicazioni che riceveremo dagli organi competenti”, ha dichiarato un portavoce della Fa.

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Subscribe
Notify of
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
Greater Vancouver Community Credit UnionGreater Vancouver Community Credit UnionGreater Vancouver Community Credit Union
ADVERTISEMENT
AnnieAnnieAnnie
ADVERTISEMENT
SfinakiSfinakiSfinaki
ADVERTISEMENT
ADVERTISEMENT

Latest News

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Scroll to Top