Champions League, la Juve cade in casa del Psg. Il Milan fa 1-1 a Salisburgo

La Juventus perde 2-1 in casa del Psg, il Milan va sotto ma pareggia 1-1 in casa del Salisburgo. Partenza in salita per le italiane

Serata di Champions League agrodolce per le italiane con la Juventus di Massimiliano Allegri che ha perso per 2-1 in casa del Psg di Galtier. Mattatore della serata lo scatenato Kylian Mbappé autore di una doppietta su assist di Neymar e Hakimi. I bianconeri a inizio ripresa hanno poi accorciato le distanze con Weston McKennie e ha sfiorato il pareggio con Dusan Vlahovic. La Vecchia Signora esce dal Parco dei Principi con una sconfitta meritata con il Psg che nell’arco di tutta la partita ha dimostrato di essere una squadra di un livello superiore. Nell’altra partita del girone il Benfica ha avuto la meglio per 2-0 sul Maccabi Haifa. I bianconeri dovranno giocarsi la qualificazione proprio contro i portoghesi dato che il primo posto, presumibilmente, sarà ad appannaggio dei parigini che sono dei seri candidati alla vittoria della Champions League.

Il tabellino di Psg-Juventus

Psg: Donnarumma; Sergio Ramos, Marquinhos, Kimpembe; Hakimi, Vitinha, Verratti, Mendes; Messi, Mbappé, Neymar

Juventus: Perin; Bremer, Bonucci, Danilo; Cuadrado (74′ De Sciglio), Paredes, Miretti (46′ McKennie), Rabiot; Kostic; Milik (68′ Locatelli), Vlahovic

Reti: 5′ e 22′ Mbappé (P), 53′ McKennie (J)

Il Milan di Stefano Pioli dopo la grande euforia da derby, dove ha vinto con merito contro l’Inter di Simone Inzaghi, pareggia per 1-1 in casa dell’ostico Salisburgo e per quanto si è visto in campo il pareggio sembra essere il risultato più giusto. Al bel gol di Okafor, siglato al 27′ del primo tempo, ha risposto Alexis Saelemaekers in chiusura della prima frazione di gioco. Pareggio comunque buono per gli uomini di Pioli perché maturato in trasferta e in casa di un avversario che nella scorsa edizione della Champions League vinse tutte le partite casalinghe del girone e approdò agli ottavi di finale. Il palo di Rafael Leao al 94′ grida ancora vendetta, ma la buona notizia per il Milan è la sconfitta del Chelsea di Thomas Tuchel sul campo della Dinamo Zagabria steso dalla rete di Orsic.

Il tabellino di Salisburgo-Milan

Salisburgo: Kohn; Dedic, Solet, Wober, Ulmer; Capaldo, Seiwald, Kjaergaard; Kameri; Okafor, Fernando.

Milan: Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Bennacer; Saelemaekers, De Ketelaere, Leao; Giroud

Reti: 27′ Okafor (S), 40′ Saelemaekers(M)

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Subscribe
Notify of
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
ADVERTISEMENT
ADVERTISEMENT
SfinakiSfinakiSfinaki
ADVERTISEMENT
ADVERTISEMENT

Latest News

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Scroll to Top