Catoro Cafè : Rescue, Relax and Reuse

Di Vicky Paci

Al 666 di East Broadway non solo caffè, dolcetti e bibite: Catoro Cafè è molto di più. Nato dall’amore e la passione per i gatti di Nathan Chan, Luke Mochizuki, Leo Chan e Lisa Wong, inaugurato lunedì 29 luglio è un brand che ospita i gatti salvati dalla strada, da brutte situazioni o rifiutati dalla famiglia e, sorseggiando una bibita, attraverso una vetrata si possono ammirare i felini che come è noto donano relax ed alleviano lo stress. “Il nostro obiettivo, affermano i responsabili, è quello di aiutare i gatti abbandonati a trovare una casa attraverso le adozioni ma non solo: vogliamo connetterci con i nostri ospiti a livello emotivo rendendo il tempo trascorso con gli animali una cosa facile ed accessibile nel caotico contesto urbano. Catoro Cafè ospita attualmente 25 gatti adulti e 4 cuccioli di 4 mesi (tre femminucce CoCo detta Puff, Bella, Poppy ed un maschietto Peekaboo): ma come funziona? Per trascorrere 30 minuti a coccolare i gatti si deve prenotare la visita tramite il sito, arrivare almeno 10 minuti prima dell’orario e pagare 8 dollari (il ricavato va a beneficio della Cat Therapy and Rescue Society un’associazione che si occupa di salvare e curare i mici la cui sopravvivenza è garantita esclusivamente dalle donazioni). Siamo entrati al Catoro Cafè e raccontare la nostra esperienza è davvero emozionante: nella sala di orientamento una gentile ragazza ci ha pregato di togliere le scarpe che come sappiamo possono essere veicolo di infezioni e batteri (quindi il consiglio è portarsi un paio di calzini anche se poi ci sono ciabattine a disposizione) e, dopo esserci disinfettati le mani, nel grande salone ci hanno accolto Mooshoo e Muji insieme con gli altri amici felini tra cui alcuni adottabili subito come Muji: tutti super affettuosi e coccolosi in un ambiente pulito ed ordinato. Pare proprio di trovarsi nella foresta incantata e per qualche istante il mondo esterno è dimenticato permeati da quella calma che si instaura solo accarezzando un gatto (chi ha un micio in casa lo sa). Intanto fuori ci sono persone che aspettano, anche intere famiglie perchè queste visite sono importanti: i genitori abituano i loro figli al contatto ed al rispetto per gli animali in una società dove la maggior parte dei bambini li conoscono solo in fotografia: naturalmente i piccoli devono essere accompagnati da un adulto e per ovvie ragioni non sono ammessi sotto i 5 anni. Ci sono delle regole da rispettare e per questo basta consultare il sito di Catoro Cafè. Il successo dell’iniziativa è stato talmente tanto ed inaspettato che dopo il primo giorno i titolari hanno dovuto chiudere per due giorni ed avere modo di riorganizzarsi alla luce delle tante visite programmate. E se i visitatori vogliono portarsi a casa un ricordo della giornata possono acquistare una delle creazioni di Sequoia Sai Sín, un’artista irlandese, manco a dirlo, amante dei gatti: sono soldi ben spesi per aiutare i tanti felini in difficoltà.

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notify of
Greater Vancouver Community Credit UnionGreater Vancouver Community Credit UnionGreater Vancouver Community Credit Union
ADVERTISEMENT
Cannoli KingCannoli KingCannoli King
ADVERTISEMENT
Daniela MuranoDaniela MuranoDaniela Murano
ADVERTISEMENT
Annies PlaceAnnies PlaceAnnies Place
ADVERTISEMENT

Latest News