A.I.A. – Associazione Italiani in Algarve – Il terzo concorso fotografico e’ stato un successo

di Vicky Paci

Il concorso fotografico organizzato da A.I.A. Associazione Italiani in Algarve e’ stato un successo: dopo due anni di stop causa pandemia e’ ritornato piu’ grande che mai Mercoledi’ 30 marzo, con la partecipazione di 28 soci per un totale di 50 fotografie presentate che si sono messi in gioco presentando le loro foto esposte all’interno del Centro Culturale di Lagos davanti ad un folto pubblico votante. E’ stato uno dei primi eventi di quest’anno: numerose e fantastiche fotografie tutte meritevoli la vittoria, per questo la scelta e’ stata difficile (si votavano tre numeri che nello spoglio venivano abbinati al nome dell’autore) ma, qualcuno doveva pur vincere e, dopo un pochino di suspence che non manca mai, la proclamazione di un podio tutto rosa, prima classificata Pina Discendenti, seconda Paola Scaligeri e terza Milvia Cruciani (nella foto da destra a sinistra, insieme con Mariapia Ambrosini).

A.I.A. e’ nata nel novembre 2017 per iniziativa di alcuni italiani trasferiti in Algarve e tra i primi soci fondatori i coniugi Mariapia Ambrosini e Pietro Merrino: il numero inizialmente di venti persone è progressivamente aumentato sino a superare gli attuali duecento iscritti “da allora abbiamo lavorato e collaborato con i soci per consolidare e sviluppare l’Associazione” ci dice la dinamica Mariapia che prosegue “l’Associazione ha tra i suoi principali obbiettivi l’intento di aggregare gli italiani residenti in Algarve, coinvolgendoli in eventi ed attività varie e diversificate, per venire incontro agli interessi e alle peculiarità di ciascuno”. D’altronde sappiamo che gli italiani, popolo di emigranti, sono sempre in prima linea negli eventi, nel cibo e nella solidarieta’ in tutto il mondo ed il Portogallo non fa eccezione: anzi, complici il clima e le condizioni economiche favorevoli le citta’ portoghesi (in special modo quelle dell’Algarve) sono diventate mete ambite da persone che pero’ non si accontentano soltanto di sole e mare ma cercano aggregazione e motivazioni per costruire qualcosa di bello. Il direttivo dell’Associazione ha voluto ringraziare tutti i concorrenti e le persone che hanno espresso la preferenza per le fotografie esposte con un calice di prosecco “ i nostri soci hanno dimostrato spirito di partecipazione ed entusiasmo per questa iniziativa che ha riscosso anche un grande consenso di pubblico, a dimostrazione dello spirito di amicizia e cooperazione che ci unisce” ha concluso Mariapia.

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Subscribe
Notify of
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
Greater Vancouver Community Credit UnionGreater Vancouver Community Credit UnionGreater Vancouver Community Credit Union
ADVERTISEMENT
AnnieAnnieAnnie
ADVERTISEMENT
SfinakiSfinakiSfinaki
ADVERTISEMENT
ADVERTISEMENT

Latest News

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
Scroll to Top