Il Premio Bressani del Centro Italiano compie 32 anni

Bressani 2018 3Di Anna Foschi

La sera del 16 ottobre scorso, nel Museo del Centro Italiano, si è svolta la serata per la consegna del Premio Letterario Francesco Giuseppe Bressani che il Centro offre ad autori italo-canadesi sino dal 1986. Quell’anno fu infatti deciso da parte del Centro di sostenere concretamente la produzione degli scrittori di origine italiana in Canada, riconoscendone l’importanza sia nel panorama culturale canadese sia per valorizzare la presenza e l’apporto della nostra comunità. Il compianto C. Dino Minni con Anna Fosch e Roberto Verdi che era allora il Direttore dell’ Istituto Italiano di Cultura, sostenuti da un piccolo gruppo di autori fra cui Genni Gunn e Joe Pivato, crearono il Regolamento, il bando di concorso e organizzarono la prima edizione del Premio in occasione di Expo ’86. Ogni due anni, da allora e salvo una interruzione negli anni ’90, il Premio Bressani viene assegnato a un autore di lingua italiana, inglese, francese o anche dialetti-lingue minoritarie italiane per opere pubblicate nei due anni precedenti alla data della premiazione. Quest’anno il vincitore è George Amabile, una figura di intellettuale e letterato a livello internazionale. Amabile vive a Winnipeg, Manitoba e ha pubblicato poesia, narrativa e saggistica in Canada, gli Stati Uniti, Europa, Australia, Nuova Zelanda, Sud America in oltre cento antologie, riviste letterarie, giornali accademici e periodici, fra i quali The New Yorker, The New Yorker Book of Poems, The Penguin Book of Canadian Verse, The Malahat Review, ,Canadian Literature, Poetry Canada Review, Poetry Australia solo per citarne alcuni. Ha pubblicato sette libri. Il suo “The Presence of Fire” ha vinto la Canadian Authors’ Association Silver Medal for Poetry; il suo poema “Dur” si classificò al terzo posto nella CBC Literary Competition del 1991; “Popular Crime” ha vinto il Primo Premio del Sidney Booktown International Poetry Contest ne Febbraio 2000. “Prairie Fire” gli ha dedicato una edizione speciale. Dall’ ottobre 2000 all’ aprile 2001 è stato Writer in Residence alla Biblioteca Pubblica Winnipeg Public library. George Amabile ha già vinto nel 2012 il Premio Bressani per la poesia e narrativa e ha ripetuto la vittoria quest’anno con la collezione di poesie “Martial Music”. Durante la serata al Centro Italiano dove gli è stata consegnata la targa del Premio accompagnata dall’assegno di $5,000 elargito dal Centro, Amabile ha letto alcune poesie da “Martial Music” e ha dialogato con il pubblico e con molta profondità di pensiero e molta saggezza ha risposto alle domande che gli venivano poste. Al termine del simpatico e educativo avvenimento, il pubblico ha continuato lo scambio di idee e di conversazione prendendo vantaggio del generoso rinfresco offerto dal Centro, accompagnato dai vini pregiati italiani gentilmente offerti dal Consolato Generale d‘Italia. Fra gli intervenuti, infatti, abbiamo avuto il piacere di avere il Dr. Gianluca Biscardi che cura le attività culturali del Consolato. La serata è stata presentasta da Giulio Recchioni, il Direttore Culturale del Centro, da Luca Conte, Bibliotecario e dalla vostra cronista Anna, per la quale questo Premio rappresenta un impegno trentennale dall‘ epoca della Fondazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...