Ritorna il favoloso Italian Day a Commercial Drive!

web4Di Anna Ciampolini Foschi

Il gran giorno sarà quest’anno il 10 di giugno. Parliamo naturalmente dell’ Italian Day Festival, la grande festa italiana che si svolge ogni anno a Commercial Drive (da Venables Street all’incrocio con Grandview Street, con orario dalle 12 alle 20) già da nove anni e che rappresenta il fondamentale contributo dato dalla comunità italiana allo sviluppo della vita culturale e sociale di Vancouver e della intera provincia della British Columbia. Non solo questo: il Festival promuove e diffonde al grande pubblico le tradizioni culturali e le realizzazioni di eccellenza italiane. La manifestazione attira ogni anno migliaia di visitatori, è in assoluto uno dei Festival più seguiti e amati della nostra città e proprio per questo ha ricevuto quest’anno la designazione ufficiale come festività civica inserita nella lista delle “Celebrazioni e Festività Ufficiali” della città di Vancouver.
Quel giorno, il 10 giugno prossimo, una passeggiata nel cuore della Little Italy, come la zona nel 2016 venne ufficialmente riconosciuta dalla città di Vancouver, offrirà molte occasioni di gustare cibi italiani genuini, di visitare i padiglioni allestiti dai molti espositori, ascoltare i discorsi inaugurali delle autorità comunitarie e cittadine e di assistere a esibizioni artistiche e canore. Un avvenimento però riveste una importanza particolare perché quest’anno il tema dominante dell’Italian Day è la Musica, espressione artistica attraverso la quale l’Italia ha donato al mondo un contributo unico con l’ opera lirica, con le canzoni tradizionali regionali, con le melodie classiche di Napoli e con il ricco e dinamico filone dei cantautori e autori contemporanei. Uno dei maggiori esponenti di questa corrente, Edoardo Bennato, si esibirà in concerto alle ore 4:45 pomeridiane al Grandview Park Stage. Bennato, nato a Napoli, iniziò la carriera musicale negli anni ’60 e fu subito un successo. All’inizio ha lavorato con i suoi due fratelli, Eugenio e Giorgio, anch’essi musicisti, poi i suoi primi albums da solista “Marylou” e “1941” usciti nel 1970 gli valsero l’attenzione della critica e il grande favore di pubblico che lo ha accompagnato poi per tutta la sua lunga carriera. Non un semplice cantante né un semplice cantautore, Bennato eredita e trasforma la tradizione dei grandi cantastorie, sapientemente mescolandola con i ritmi del blues e del rock music per farne una finestra di osservazione su fatti, misfatti e aspetti della vita e società contemporanea, in un irresistibile cocktail di umorismo graffiante, satira a volte amara e della sua personalissima visione disincantata ma non vuota di speranza e rinnovamento. Bennato vi riesce grazie soprattutto alla vivacità e immediatezza del ritmo musicale, dell’ intelligente umorismo dei testi nei quali spesso si avvertono gli echi della filosofica comicità della commedia napoletana. Basta pensare a “Il Gatto e la Volpe”, ad altri titoli fortunatissimi come “L’Isola che non c’è” o “Viva la mamma”, “Un giorno credi”, l’ album anni ‘80 “Sono solo canzonette” fino agli albums piú recenti, “Pronti a Salpare” (2015) e “Burattino senza Fili” (2017.).
Forse nessun’altro artista poteva incarnare così tangibilmente lo spirito d’ Italia su un palcoscenico di una città così spiccatamente multiculturale e aperta a tutte le influenze come Vancouver. La musica di Bennato accoglie e fonde echi musicali cosmopoliti, i temi che affronta hanno una valenza universale e i successi e i premi che l’artista ha raccolto non soltanto in Italia ma in tutto il mondo testimoniano il valore della sua musica, della sua sensibilità e capacità di stare al passo con i tempi pur restando essenzialmente fedele alla propria ispirazione. È stata davvero la scelta giusta da parte di tutti gli organizzatori direttamente coinvolti, e grazie al coinvolgimento del Consolato Generale d’ Italia e Ufficio Culturale.
Un avvenimento come l’Italian Day ha una portata così vasta e impegnativa, dato che pone la nostra comunità per così dire “sotto il riflettore” e richiama l’attenzione di tutta Vancouver, da necessariamente richiedere una attenta e complessa organizzazione. La Italian Day Festival Society da anni assolve questo compito con efficienza e ci sembra doveroso citare l’impegno profuso dalla Direttrice Esecutiva Brunella Gaudio, coadiuvata dai membri del B.O.D. che comprendono il Presidente Beppe De Lucio, il Vice-Presidente Michael Cuccione, il Tesoriere Roberto D’Onofrio, Irena Demarco, Segretaria, Carmen D’Onofrio della Commercial Drive Business Society, Randy Rinaldo per il Centro Italiano, Federico Fuoco, Domenic Bruzzese e Carmelina Cupo. Fra i membri del Comitato Organizzatore, oltre a Brunella Gaudio, citiamo Grace Choi Events, Anigraph Productions, Nick Pogor della Commercial Drive Business Society e la Graphics Creative & Communications, Barcelona Media Design. Brunella Gaudio, che ha una formazione manageriale diversificata, da Informatica a Moda a settore ospitalità, ha iniziato come volontaria nel 2011 partecipando con i membri fondatori alla “resurrezione” dell’ Italian Day iniziatasi nel 2010 per riprendere una tradizione che risaliva agli anni ’80 e si era poi interrotta. In seguito, è diventata membro del B.O.D. e infine ha optato per la posizione di Executive Director del festival dove può coinvolgersi e dedicarsi interamente a questo progetto. Brunella lavora anche con Federico’s Supper Club (GM) come responsabile dei contatti con i media, gli sponsors e la produzione di avvenimenti.
Gli sponsors sono numerosi, non potremo citarli tutti. ma comprendono anche, prima di tutto la Commercial Drive Business Society come Presenting Sponsor, e la City of Vancouver. Ci sono poi diverse categorie, anche quella dei mezzi di informazione tra cui Il Marcopolo, Georgia Straight, Global BC e Telelatino, quella comunitaria di cui fanno parte il Centro Culturale Italiano e Fortis BC, gli Amici dell’ Italian Day (e di amici ne conta parecchi ma citiamo alla rinfusa solo pochi: Bosa Foods, Boffo, Bank of Montreal, etc.) Naturalmente non ce li eravamo dimenticati, e così, last but not least, salutiamo quest’anno il prestigioso apporto dei due nuovi “Signature” sponsors, cioè Il Consolato Generale d’ Italia e l’Italian Chamber of Commerce in Canada-West che si aggiungono a Vancity Credit Union.

Annunci

Una risposta a “Ritorna il favoloso Italian Day a Commercial Drive!

  1. L’ha ribloggato su Dabbler Ladye ha commentato:
    My mom grew up in the area and I was told that her favorite restaurants were on Commerical Drive and also the restaurant Casa d’Itallia owned by Giuseppe Gentile and Gerry De Salvo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...