Il Nuovo Marco Polo

di Giorgio Moretti
Cari Lettori,
Purtroppo fino ad ora non ho avuto modo di rivolgermi a voi direttamente. Adesso è arrivato il momento di farlo e credo che il modo migliore sia proprio dalle pagine di questo giornale. All’inizio ero scettico riguardo all’acquisto del giornale, non ero convinto del passo che stavo compiendo: perché ne ho posseduti altri e so bene quanto sia difficile questo genere di attività imprenditoriale. Però ancora credo nella carta più di quanto creda nella tastiera di un computer… sono un tipo vecchio stile, io.
Non lo nego, Cari Lettori, sono davvero emozionato: sono emozionato perché, ovunque, le persone mi fermano per congratularsi con me per il Nuovo Marco Polo e questo non perché mi conoscano personalmente ma solo perché mi hanno visto essere presente nella comunità o mi hanno incontrato in giro per consegnare i giornali.
Non so se ve ne rendete conto, cari lettori, ma vi assicuro ce la metto davvero tutta a mandare avanti questa attività. E faccio di tutto, credetemi, dall’impaginazione, agli articoli, alle relazioni con il pubblico, alle consegne naturalmente.
E voglio dire anche, cari lettori, che è un vero onore, per me, essere il proprietario del Marco Polo, l’unico giornale italiano della BC. Sono fiero delle mie origini italiane e prego tutti voi di esserlo altrettanto. Dobbiamo essere uniti perché, solo insieme, possiamo essere una forte comunità compatta.
E adesso, cari lettori, voglio ringraziare i miei colleghi del giornale. Proverò a menzionarli tutti e mi scuso se tralascerò qualcuno. Voglio cominciare con il mio staff editoriale: Anna Foschi Ciampolino, Massimo Lodato, Roberto Fasciana, Franco Sartor, Ray Culos, Frank Cucca, Ernesto Salvi e Stella Santambrogio. Poi, naturalmente, ci sono i miei vecchi colleghi Rino Vultaggio, Loredana Finamore, Lidia Vecchiato Catalano, Jerry Mancini e Cinzia Candela. Infine, non posso non menzionare la mia famiglia, soprattutto per ringraziarla per il supporto che non mi fa mai mancare.
Ma voglio ringraziare anche i nostri sponsor perché senza il loro supporto questo giornale non avrebbe mai avuto la possibilità di approdare sul mercato.
E, soprattutto, voglio ringraziare di cuore voi, Cari Lettori, perché tutto ciò che faccio è per il vostro gradimento.
Ringrazio altresì il nostro Console Generale Massimiliano Iacchini e, a proposito, al fine di mettere a tacere ogni maldicenza, lui non è il mio capo: stiamo solo tentando in ogni modo di mantenere viva la lingua e la cultura italiana. Grazie anche a Mauro Vescera e al suo prezioso supporto dal Centro Culturale Italiano. Grazie alle Associazioni Italiane che partecipano all’immane sforzo di supportare e diffondere la tradizione e la cultura italiana.
Infine, cari Lettori, dal profondo del cuore, voglio porgervi i miei migliori auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo. Spero che siate sempre di più.
Viva l’Italia!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...