Italia protagonista al WineFest 2016

Vancouver Wine Fest
di Eliano Rossi

Se già nei tempi antichi il mondo ci conosceva con il nome di Enotria – la terra dell’uva – è perché la passione per il vino, in Italia, è quasi un fattore genetico. E l’edizione 2016 del Vancouver Wine Festival celebrerà proprio il nostro Paese come uno dei migliori produttori di vino al mondo. Ci sarà l’immancabile Chianti, l’Amarone della Valpolicella, tutta la complessità del Sassicaia, il Barolo e anche il Brunello di Montalcino.

I vini più pregiati, i più conosciuti, ma anche quelli emergenti che proveranno a catturare il palato dei canadesi. Dal 20 al 28 febbraio, la 38 esima edizione dell’evento di settore più importante del nord America entrerà nel vivo nella capitale della British Columbia. Come da tradizione, ogni anno gli organizzatori della kermesse scelgono un Paese tematico.

Dopo il 2015 dedicato all’Australia, quest’anno toccherà all’Italia prendere il posto d’onore tra i 14 Paesi rappresentati. E lo farà carica del supporto dei grandi numeri. Secondo le stime dell’International Organization of Vine and Wine, nel 2015 l’Italia ha sorpassato la Francia nella produzione di vino con i 48.9 milioni di ettolitri, contro i 47,4 dei francesi. Un successo che dimostra come l’industria vinicola nostrana sia sempre in grado di reinventarsi e di competere a livello internazionale.

Al Festival prenderanno parte 156 cantine, che porteranno circa 1.500 vini all’assaggio dei visitatori, per un totale di 30 mila bottiglie. Il tutto da seguire in 55 eventi distribuiti in 28 locations della città. Il cuore della kermesse sarà però la Tasting Room, ospitata nel Vancouver Convention Centre, dove decine di sommelie guideranno gli ospiti verso l’assaggio dei vini di ogni Paese. L’evento si preannuncia un successo.

Dei 25 mila biglietti disponibili, il 97 percento è già stato venduto. Sabato 20 febbraio si comincerà con il Gala d’apertura Bacchanalia per poi continuare il giorno successivo con un pranzo d’eccezione al ristorante la Terrazza di Cambie Street. Tanto per acquistare i biglietti che per dare un’occhiata al programma completo del Festival si può visitare il sito http://www.vanwinefest.ca.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...